Comprendere l’empatia e la compassione con Joan Halifax

L’incontro sarà tradotto in italiano.

L’empatia e la compassione sono qualità profondamente umanizzanti , ma la cui esperienza vissuta è molto diversa . Questo programma esplorerà entrambe, con una particolare enfasi sul potere trasformativo e risorsificante della compassione.

Data e luogo

L’incontro sarà tradotto in italiano e si terrà online su piattaforma Zoom il 20 novembre 2024 dalle 19:30 alle 21:00.

Quota di partecipazione

Per partecipazione è richiesto il dana per l’insegnante e la traduttrice + tessera associativa (clicca qui per maggiori informazioni) da versare tramite bonifico bancario a: Associazione Sati Mudita
Iban IT83 E030 6909 6061 0000 0128 339
Bic BCITITMM
Causal: Nome e cognome – Comprendere l’empatia e la compassione

Conduttrice

Roshi Joan Halifax, Ph.D. è un’insegnante buddista, fondatrice e direttrice dell’Upaya Zen Center di SantaFe (nel New Mexico), attivista sociale,autrice e, in giovane età, antropologa alla Columbia University (1964-68) e alla University of Miami School of Medicine(1970-72). È una pioniera nel campo dell’assistenza nel fine vita. Ha tenuto conferenze sul tema della morte e del morire in molte istituzioni accademiche e centri medici di tutto il mondo. Ha ricevuto una fellowship della National Science Foundation in antropologiavisiva, è stata ricercatrice onoraria in etnobotanica medica presso l’Università di Harvard e Distinguished Visiting Scholar presso la Biblioteca del Congresso americano, ha ricevuto la Pioneer Medal for Outstanding Leadership in Health Care dalla Health Care Chaplaincy, il Sandy MacKinnon Award dalla Covenant Healthin Canada, la Pioneer Medal for Outstanding Leadership in Health Care e una laurea ad honorem in Scienze naturali dal Royal College of Surgeons in Irlanda. È stata insignita di molti altri premi e onorificenze da istituzioni di tutto il mondo per il suo lavoro come attivista sociale e ambientale e nel campo dell’assistenza nel fine vita.Dal 1972 al 1975 ha lavorato con lo psichiatra Stanislav Grof al Maryland Psychiatric Research Center con pazienti oncologici in fin di vita. Ha continuato a lavorare con i morenti e le loro famiglie e a insegnare agli operatori sanitari e ai familiari gli aspetti psicosociali, etici e spirituali dell’assistenza nel fine vita. È direttrice del Project on Being with Dyinge fondatrice dell’Upaya Prison Project, che sviluppa programmi di meditazione per i detenuti. È anche fondatrice della Nomads Clinic in Nepal.Tra i suoi libri ricordiamo: The Human Encounter with Death (con Stanislav Grof); The Fruitful Darkness, A Journey Through Buddhist Practice; Simplicity inthe Complex: A Buddhist Life in America; Being with Dying: Cultivating Compassionand Wisdom in the Presence of Death(disponibile in italiano con il titolo “Abbracciare l’infinito. Far nascere compassione e coraggio di fronte alla morte”); Standing at the Edge: Finding Freedom Where Fear and Courage Meet; Sophie Learns to Be Brave; e il suo libro più recente, In a Moment, In a Breath. Da sempre contribuisce attivamente al Mindand Life Institute ed è fondatrice del Varela International Symposium

Per ulteriori informazioni scrivere a :segreteria@satimudita.com


Per iscrizioni compila il modulo sottostante

Fill out my online form.

Data

Nov 20 2024

Ora

19:30 - 21:00

Luogo

online

Organizzatore

Associazione Sati Mudita
Telefono
350-0650463
Email
segreteria@satimudita.com
Sito web
http://www.satimudita.com

No Comment

I commenti sono chiusi.